fbpx

Escursione

Crateri Centrali – Etna Top Strong

Prenota adesso

Richiedi informazioni

Informazioni escursione

Località Etna Sud
Altitudine 3300 m.
Durata 7.30 - 17.30
Difficoltà Difficile/Avanzato
Partenza Taormina e zone limitrofe (Giardini Naxos, Castelmola). Per zone più distanti verranno concordati dei punti d'incontro.
Operato da

Pick-up (Taormina e zone limitrofe)

Effettueremo il pickup davanti o nelle vicinanze del vostro alloggio a Taormina o nelle aree limitrofe (dipende dall’ubicazione dell’alloggio organizzeremo un comodo punto d’incontro) tra le 7.30 e le 8.00 del mattino. Il nostro minivan può accogliere un massimo di 8 persone.


Trekking Guidato a 3300 m. intorno ai crateri centrali

Giunti a 1900 metri presso Rifugio Sapienza prenderete la funivia per arrivare a quota 2500 metri. Da 2500 ai 2900 metri si procederà con un mezzo 4×4. Giunti a quota 2900 metri inizierete un trekking di livello intenso di circa un’ora e mezza per arrivare sull’orlo del Cratere Centrale dal quale è possibile osservare la Bocca Nuova (3250 m.), apertasi nel 1968, probabilmente il cratere più impressionante. Aggirando la Bocca Nuova vi ritroverete sull’orlo della Voragine, il cuore del Cratere Centrale; da qui salirete verso il Cratere di Nord Est, la vera cima dell’Etna (3329m). Successivamente, inizierà la discesa, di circa 3 ore, passando per l’anfiteatro vulcanico della Valle del Bove per ritornare a 2500 metri, da cui prenderete la funivia per tornare al punto di partenza.


Snack

Farete una breve sosta, durante la quale offriremo un pranzo a sacco a base di prodotti siciliani.


Grotta Vulcanica

Nel pomeriggio vi forniremo l’attrezzatura adeguata (caschetti e torce) per visitare una delle suggestive grotte di scorrimento lavico presenti sul nostro vulcano.


Rientro

Vi riaccompagneremo al punto di partenza intorno alle 17.00/17.30.


Informazioni utili

Abbigliamento:

Vi ricordiamo di calzare scarpe da trekking con calzettoni e di portare un giubbotto leggero poiché la temperatura in quota è più bassa. Vi consigliamo inoltre di portare uno zaino, una bottiglia d’acqua e crema solare.

Se ne foste sprovvisti, possiamo provvedere noi al noleggio gratuito sia degli scarponi da trekking che delle giacche a vento, purché ci comunichiate le taglie al massimo 24 ore prima dell’inizio dell’escursione.

Consigliamo di indossare pantaloni lunghi (sconsigliamo i calzoncini corti) e calze per evitare che la sabbia e le pietre vulcaniche entrino nelle scarpe impedendo la camminata.

Chi può partecipare:

Sconsigliamo la partecipazione a coloro che non godono di buone condizioni di salute, specialmente a chi soffre di patologie all’apparato cardio-respiratorio.

Sconsigliamo inoltre la partecipazione a chi non è abituato a camminare.

Vi chiediamo in ogni caso di metterci al corrente circa qualunque patologia.

L’esperienza prevede circa 6 ore di trekking ad alta quota con l’eventuale necessità di muoversi rapidamente – per evitare possibili eruzioni o degassazioni improvvise – su un terreno impervio, disconnesso e discontinuo.

L’ambiente sommitale è soggetto a importanti emissioni di gas pericolosi, la cui esposizione anche breve può causare gravi problemi per la salute. Per questo motivo chi non gode di buona salute e soffre di una qualsiasi di queste patologie non può svolgere l’attività:

– Portatori di handicap
– Asma di qualsiasi tipo o gravità.
– Problemi di pressione o di cuore di qualsiasi tipo o gravità
– Patologie a carico del l’apparato motorio tra cui problemi alle articolazioni, ai legamenti, scompensi muscolari, protesi ecc.
– Qualunque forma di obesità o sovrappeso.
– Gravidanza
– Aver subito di recente un incidente grave o un intervento chirurgico invasivo
– Qualunque altra forma di limitazione psico-fisica che non permetterebbe la riuscita dell’escursione.

Vi chiediamo quindi di ponderare la vostra adesione a questa escursione.

Prima del tour:

È vivamente sconsigliato un consumo eccessivo di alcool/fumo e di pasti troppo pesanti la sera prima dell’escursione. Tuttavia, è consigliata una colazione leggera ma nutriente prima dell’escursione.

Cosa sapere:

Poiché questa escursione giunge fino a quota 3300 m, è possibile che il trekking avvenga su zone ricoperte di neve o su superfici rocciose.

Il trekking sulla zona sommitale del vulcano avviene sotto l’egida di una guida vulcanologica altamente specializzata; tale guida diventerà a tutti gli effetti il responsabile sia della guida naturalistica che dell’intero gruppo, pertanto è necessario prestare attenzione alle sue istruzioni e stare al suo passo durante tutto il percorso.

La zona sommitale del vulcano è spesso soggetta ad emissioni improvvise di gas vulcanici; vi invitiamo pertanto a prestare la massima attenzione alle istruzioni della guida vulcanologica ed eventualmente a munirvi di un fazzoletto/ salviettina imbevuta per evitare di respirare direttamente i gas.


Incluso nella prenotazione

Guida naturalistica (geologi, esperti forestali o agronomi); guida vulcanologia, servizio di ascensione con funivia e mezzi 4x4, pickup e trasporto, snack, assicurazione ed equipaggiamento.

Lingue

Inglese e italiano.

Requisiti

Quest'attività è adatta esclusivamente a persone in ottima forma fisica. La partecipazione non è consentita ai bambini sotto ai 12 anni.

Cambi di itinerario

L’itinerario potrebbe essere soggetto a variazioni dovute a fattori come mal tempo, attività vulcanica e/o se ritenuto necessario.